Monumento di San Bonaventura


STORIA DEL MONUMENTO DI SAN BONAVENTURA

Monumento di San Bonaventura da BagnoregioAl centro di Piazza S. Agostino, si trova ubicato il monumento che celebra San Bonaventura, opera dello scultore Cesare Aureli. Il monumento rappresenta la vita del Santo e la sua alta dottrina: la miracolosa guarigione per opera di S. Francesco che ne presagisce la “Buona Ventura”, ovvero la santità e la sapienza; la visita di S. Tommaso durante la quale egli gli chiede da dove mai avesse preso tutta la sua sapienza, e S. Bonaventura con umiltà risponde ”dall’amore del Crocefisso”; il santo al Concilio di Lione che, con la sua eloquenza, perora la riunione delle chiese greca e latina. Sopra il piedistallo granitico si erge la statua in bronzo, alta 2,50 metri e del peso di 10 quintali; giunse a Bagnoregio il 26 giugno 1896 e fu deposta nella chiesa della SS. Annunziata dove tutto il popolo corse ad ammirarla.