Civita premiata da TripAdvisor

Cresce la reputazione web di Civita di Bagnoregio, TripAdvisor riconosce il Certificato di Eccellenza

Bigiotti: “Fatto prezioso, la piattaforma presa in considerazione da molti turisti e viaggiatori”

Cresce la reputazione web di Civita di Bagnoregio. Per il 2017 la nota piattaforma TripAdvisor, a cui si affidano ogni anno milioni di amanti del viaggio, ha riconosciuto il Certificato di Eccellenza al piccolo borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi. civita su TripAdvisor

L’immagine di Civita sul web sta crescendo e questo è importante perché è funzionale ad attirare nuovi turisti e viaggiatori. Il fatto che una piattaforma molto influente come TripAdvisor ci riconosca un Certificato di Eccellenza è prezioso, ma ancora di più lo è il gradimento riscontrato e recensito dalle tante persone che vengono a Civita. Periodicamente studiamo i commenti e ne prendiamo spunto per correggere il tiro su alcune questioni e metterci al lavoro su problematiche e criticità che vengono messe in evidenza”. Il commento del sindaco Francesco Bigiotti.

I viaggiatori si affidano a TripAdvisor per pianificare e prenotare il viaggio perfetto. Il Certificato di Eccellenza encomia gli alloggi, le attrazioni e i ristoranti che permettono ai viaggiatori di fare il viaggio perfetto. Il Certificato di Eccellenza tiene conto della qualità, della quantità e dell’attualità delle recensioni pubblicate dai viaggiatori su TripAdvisor in un periodo di 12 mesi.

Per essere idonea, una realtà deve mantenere un punteggio complessivo stabile di almeno quattro punti su cinque su TripAdvisor, aver ricevuto un numero minimo di recensioni ed essere presente sul portale da almeno 12 mesi.

La crescita della reputazione su Tripadvisor per Civita nell’ultimo anno è stata davvero importante. Nel 2016 erano 1215 le recensioni espresse. Nel 2017 il dato è salito a 2138. Nel 2016 il 69,85% dei pareri espressi ha ritenuto eccellente il luogo nel suo complesso, nel 2017 la percentuale dei commenti “eccellente” è salita al 78%. Stabile la percentuale del “molto buono”, nei due anni intorno al 16%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Infopoint h24 (beta)