La Formica d’Oro a Bagnoregio

A Bagnoregio la Formica d’Oro 2018

Bigiotti: “Croce Rossa locale macchina organizzativa e di solidarietà eccezionale”. Bizzarri: “Con Comune grande sinergia a vantaggio dei cittadini”

La sezione della Croce Rossa di Bagnoregio e Lubriano premiata con La Formica d’Oro 2018. Si tratta di un riconoscimento importante per chi opera nel Terzo Settore e il presidente Stefano Bizzarri è stato invitato a partecipare alla cerimonia di consegna del premio in programma a Roma, presso Palazzo Merulana, sabato primo dicembre. 

La Formica d’Oro, giunta all’undicesima edizione, vuole essere un riconoscimento per sottolineare le migliori iniziative realizzate nell’anno precedente all’interno della regione Lazio da enti, amministrazioni locali, ricercatori, aziende socialmente responsabili, organi di informazione e da singole persone. 

Si premia l’azione – costruita in maniera congiunta tra Croce Rossa e Comune di Bagnoregio – che ha reso il paese e le frazioni cardioprotetti. Il tutto grazie all’installazione di sei totem di cardioprotezione in punti sensibili del territorio o comunque significativi per i residenti. Operazione realizzata con i fondi raccolti nella passata edizione del Presepe Vivente di Civita di Bagnoregio, uno dei più spettacolari d’Italia. 

“Per tutti noi l’operato della sezione locale della Croce Rossa è un vanto e una garanzia – le parole del sindaco Francesco Bigiotti -. Ringrazio il presidente Stefano Bizzarri per l’impegno e tutti i volontari che sono il motore di una macchina organizzativa e di solidarietà davvero eccezionale. In questi anni abbiamo costruito progetti concreti per il nostro territorio e i cittadini. Penso sicuramente al lavoro per rendere il paese e le frazioni cardioprotette ma anche all’acquisto dell’ambulanza e del mezzo speciale che ci ha permesso di abbattere la barriera architettonica del ponte di Civita e rendere possibile la visita al nostro patrimonio più conosciuto anche a chi ha disabilità motorie gravi”. 

“Croce Rossa e Comune a Bagnoregio stanno lavorando in sinergia e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Il sindaco e l’amministrazione comunale hanno creduto fortemente in questo progetto che oggi ci vale anche il riconoscimento de La Formica d’Oro. E’ un premio per tutta Bagnoregio”. Commenta il presidente Bizzarri. 

L’evento del primo dicembre vuole essere anche una testimonianza dell’attività del Forum del Terzo Settore che, in un’ottica di sussidiarietà circolare, opera per promuovere gli assi portanti della propria azione: legalità, eticità, difesa dei diritti e del bene comune, sviluppo locale. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate
Infopoint h24 (beta)