Civit’Arte raddoppia, ecco la “winter edition”

Civit’Arte raddoppia, ecco la “winter edition”

Bigiotti: “Il nostro festival è ormai un’importante realtà a livello nazionale”

Civit’Arte raddoppia e si presenta al pubblico anche in una versione invernale. Un calendario di sei appuntamenti, dal 18 dicembre al 5 aprile, con nomi di richiamo e spettacoli di qualità. A curare la direzione artistica Fabrizio Vona. 

“Con grande emozione presentiamo il primo cartellone invernale di Civit’Arte – così il sindaco di Bagnoregio Francesco Bigiotti -. Abbiamo scelto nomi significativi e spettacoli che possono interessare il pubblico. Il nostro festival è ormai una realtà di livello nazionale”

Apre Lina Sastri, il 18 dicembre alle 21, con ‘Appunti di Viaggio’. Ha vinto due  David di Donatello per la migliore attrice protagonista, per “Mi manda Picone’ e per “segreti segreti” e un  David di Donatello come migliore attrice non protagonista, per ‘L’inchiesta. Un viaggio nel teatro, nella musica e nel cinema italiano, attraverso i racconti di vita vissuta, gli incontri indimenticabili con le grandi personalità artistiche del nostro Paese (da Eduardo a Patroni Griffi, da Roberto De Simone ad Armando Pugliese), con i poeti e i drammaturghi, gli autori e i registi come (Nanni Moretti, Nanni Loy, Carlo Lizzani, Woody Allen, Giuseppe Tornatore).

Il 19 gennaio Debora Caprioglio porta in scena ‘Callas d’Incanto’, sempre alle ore 21. Bruna, fedele governante di Maria Callas, al suo servizio dal 1953 al 1977 è in scena. Lei è stata l’ombra della Callas e come una Vestale, ne custodisce la memoria, i ricordi, l’idea di una donna che ha rappresentato tutta la sua esistenza, per la quale la sua vita ha avuto ed ha ancora una ragione che va al di là del semplice esistere. 

Il 23 febbraio, alle ore 18, arriva un altro nome di peso: Enrico Lo Verso. Porta in scena il grande Pirandello con ‘Uno, nessuno, centomila’. Il 9 aprile, ore 21, sarà la volta di Ettore Bassi che fa rivivere la storia de ‘Il sindaco pescatore’ Dario Vassallo. 

Due spettacoli per i più piccoli il 5 marzo, ore 10.30, ‘Il Piccolo Principe’ (regia di Luca Simonelli) e il 5 aprile ‘Il gatto con gli stivali’ (regia di Sara Carapellotti). Tutti gli appuntamenti si terranno presso l’Auditorium Taborra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate
Infopoint h24 (beta)