Lettera di Natale ai bagnoresi

Lettera di auguri ai cittadini di Bagnoregio dal Sindaco Bigiotti

Caro bagnorese,

questa lettera è per augurare a te e alla tua famiglia un buon Natale e un ottimo 2019. In questi ultimi anni il nostro territorio ha trovato la forza per aprire una stagione nuova e straordinaria, rinascendo grazie allo sviluppo turistico di cui siamo riusciti a diventare protagonisti.

E’ stato un tempo di costruzione, possibile grazie alla scommessa vinta che la bellezza del nostro territorio potesse rappresentare un valore spendibile a livello nazionale e internazionale. Attraverso un’attenta comunicazione e un’intensa attività di promozione – per la quale mi sono speso in prima persona mettendo in campo relazioni a diversi livelli e costruendo legami e contatti sempre nuovi con il mondo dei media, delle istituzioni, degli enti impegnati nella valorizzazione turistica dell’Italia e dei tour operator – stiamo per chiudere il 2018 avendo raggiunto l’importante traguardo di un milione di visitatori alla nostra Civita.

Continuerò a impegnarmi, con la consapevolezza che c’è ancora tanto lavoro da fare, al fianco della futura amministrazione comunale, da nuove posizioni e ruoli ma con l’intenzione di confermare il mio supporto e la mia volontà di prendermi cura della nostra amata Bagnoregio.

Ed è proprio al centro del paese che abbiamo iniziato a guardare in questi ultimi mesi. Nella convinzione che con il successo turistico di Civita – che ci ha permesso di costruire sviluppo, posti di lavoro e occasioni di vita migliore per tutti i cittadini – abbiamo centrato un primo fondamentale obiettivo e al tempo stesso chiuso, con successo, la prima fase della nostra visione di crescita per la comunità che ho l’onore di rappresentare.

Chiudiamo il 2018 con l’apertura di Palazzo Petrangeli come centro mostre e convegni. Non abbiamo scelto casualmente questo luogo ma perché vogliamo allargare l’offerta turistica e attirare anche in centro i visitatori.

È la fase due di un progetto vasto, che quanto prima andrà a coinvolgere con altre idee anche l’area di Carbonara e quindi Vetriolo e Castel Cellesi.

Tanto è stato fatto ma è possibile andare oltre. Ed è ai nuovi posti di lavoro che costruiremo domani, alle tante attività artigiane e commerciali che siamo convinti potranno nascere grazie all’estensione dell’attrazione turistica nel nostro comune, che guardiamo con l’arrivo del 2019.

Quanto fatto negli ultimi anni ci ha permesso di ottenere, in sinergia con la Asl, l’apertura della Casa della Salute. Siamo riusciti a portare a Bagnoregio tutti gli specialisti della sanità, a rendere possibile sul posto esami, diagnosi e cure. Abbiamo investito sulla nostra scuola e reso gratuite la mensa, gli scuolabus, stanziato risorse in diverse azioni come la nuova aula d’informatica.

Presto presenteremo la card cultura, che permetterà ai nostri ragazzi che compiono 18 anni di avere un credito per l’acquisto di libri e altro. Abbiamo sostenuto lo sport riqualificando lo stadio e il tennis club. Non è mancato il supporto alle associazioni sportive, culturali e operanti nel sociale.

La Bagnoregio che oggi abbiamo è più ricca di quanto non fosse in passato. Le nostre case sono aumentate di valore (siamo l’unico mercato immobiliare della provincia a vedere alzarsi i prezzi delle abitazioni), i nostri figli possono pensare di avere un futuro e costruire un’attività lavorativa nella loro terra d’origine, i cittadini del Viterbese guardano a questo nostro piccolo comune di poche migliaia di abitanti come a un modello.

Abbiamo preparato per tutti un piccolo regalo di Natale, che anche tu puoi venire a ritirare in comune. Si tratta del libro “Il lago alle sette di sera”. Contiene le parole scritte dalla nostra concittadina Elena Maria Coppa. Abbiamo voluto ricordarla con affetto, per tenerla nel cuore di ciascuno di noi.

Buon Natale, con l’augurio che ogni bagnorese possa sentirsi orgoglioso di quanto stiamo costruendo.

Il Sindaco
Francesco Bigiotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate
Infopoint h24 (beta)